Maggio con i Piccoli Maestri

libri_bugieCon l’arrivo di maggio, entriamo di fatto nel gran finale del terzo anno di attività dei Piccoli Maestri. Un finale col botto se si pensa che, tralasciando i fine settimana, abbiamo in calendario un incontro ogni quarantotto ore. Si intrecciano, nelle prossime settimane, alcuni dei principali filoni con cui abbiamo lavorato finora e con cui speriamo di continuare a lavorare in futuro: tre appuntamenti in quel di Ivrea, #aspettandolagrandeinvasione, per completare questo mini ciclo di letture che apre la strada alla seconda edizione del festival di lettura La Grande Invasione; continuano, a spasso tra la biblioteca Marconi, la biblioteca Longhena e la biblioteca Appia di Roma, gli incontri organizzati in collaborazione con la rete dei bibliopoint e delle biblioteche romane; chiudiamo in bellezza con le scuole che ci scrivono, chiedono informazioni, ci accolgono, ci invitano a tornare. Per tutto questo, non possiamo che ringraziare i docenti, e gli istituti che rappresentano, per la fiducia e l’attenzione nei confronti del nostro lavoro. Il vostro sostegno è importante. Grazie.

3.5.2014, Liceo Classico P. Giannone di Benevento
Isabella Pedicini e L’isola di Arturo di Elsa Morante

6.5.2014, Liceo Farnesina di Roma
Vins Gallico e Delitto e castigo di Fëdor Dostoevskij

6.5.2014, Liceo Scientifico Antonio Gramsci di Ivrea
Paolo Cognetti e I racconti di Nick Adams di Ernest Hemingway

8.5.2014, Scuola Media Da Vinci IC Ivrea 1
Marco Rossari e I sessanta racconti di Dino Buzzati

12.5.2014, IC Alberto Burri di Trestina di Città di Castello
Paola Rondini e I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift

12.5.2014, Istituto Comprensivo Via Padre Semeria di Roma

Roberto Carvelli e Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry

Continua a leggere

Annunci

Tempo d’estate

E per la seconda volta siamo giunti al momento dei saluti. Quello appena trascorso è stato un anno grandioso. L’anno in cui abbiamo creato l’associazione Piccoli Maestri (affiliata Endas), l’anno in cui abbiamo organizzato più di cinquanta incontri sparsi per l’Italia, l’anno in cui abbiamo invaso Torino, Milano e Benevento. Ma, non ci stancheremo mai di dirlo, tutto quello siamo riusciti a fare e tutto ciò che abbiamo in cantiere, non sarebbe possibile senza il vostro aiuto e il vostro entusiasmo nei confronti di questa iniziativa. Per questo sentiamo il bisogno di ringraziare tutte le persone, le associazioni, le realtà individuali e collettive che ci hanno aiutato e seguito durante questo secondo anno di attività.

infradito_spiaggia

Un ringraziamento speciale a tutti coloro i quali il #27giugno2013 sono passati al Circolo degli Artisti per sostenerci, per mostrarci il loro appoggio. Ci avete riempito di gioia e, soprattutto, con un piccolo contributo ci avete aiutato a rinnovare l’impegno gratuito con le scuole per l’anno che viene. Grazie agli amici del Forum del Libro e del Tropico del Libro per l’attenzione che rivolgono al nostro lavoro; grazie agli amici del Centro Culturale Artipelago, della Tribù dei Lettori e della rete dei Bibliopoint sparsi per la capitale per averci proposto preziose collaborazioni. Un ringraziamento alle redazioni dei blog Minima&Moralia e Tempoxme per l’amicizia più volte mostrata e un augurio speciale a La casa del bambino per il lavoro svolto quotidianamente con i ragazzi di Castelvolturno e al Bibliolibrò che speriamo continui a macinare chilometri tra le strade del XIII municipio di Roma, nonostante le mille difficoltà. Grazie a tutti coloro che hanno dato visibilità al progetto Piccoli Maestri e che lo faranno in futuro, ciascuno secondo i propri mezzi e le proprie possibilità; grazie ai docenti e ai presidi che hanno creduto nella nostra proposta e ci hanno accolto nelle scuole. E grazie soprattutto a tutti quelli che abbiamo dimenticato.

Ci vediamo a ottobre.
Con affetto, Piccoli Maestri.

Quattro ore di puro terrore al Bibliopoint dell’I.C. Perlasca!

edgar-allan-poe-3Mercoledì 20 marzo Monica Bartolini è stata ospite del Bibliopoint dell’istituto G. Perlasca di Roma, conquistando i ragazzi con il fascino dei Racconti di E. A. Poe. Lasciamo a lei il piacere di raccontarci come è andata, segnalando che Monica tornerà al Bibliopoint, a grande richiesta, lunedì 25 marzo sempre in compagnia di Sir Edgar Allan Poe e i suoi Racconti.

Stamane, appena arrivata, avevo promesso ai  ragazzi della 2a D e della 3a C che i Racconti di Edgar Allan Poe li avrebbero spaventati a morte. Un sano scetticismo, misto ad adolescenziale disincanto, si era dipinto sui loro volti: Spaventati da un libro… tzé… E invece… Eccoli lì i miei prodi, gomiti sul tavolo e mani a sorreggere il mento, ad ascoltare in religioso silenzio tutta la lettura, intervallando smorfie di schifo a gridolini di paura!
Abbiamo poi affrontato argomenti interessanti come l’impulso omicida dettato dalla vendetta (La botte di Amontillado) o dalla follia (Il cuore rivelatore) e riflettuto a lungo sull’affermazione di Steven King, riguardante il fatto che l’aspetto terrificante de Il cuore rivelatore risieda nella qualità non umana dell’omicida, quasi appartenesse ad un’altra specie. La soddisfazione più grande? Che alla fine dell’incontro i ragazzi si siano precipitati a prendere in prestito i libri di Poe disponibili presso il Bibliopoint!

Una sveglia per un giorno speciale

petrovvecchioeilmareGiovedì 7 marzo Roberto Parpaglioni è stato ospite del Bibliopoint dell’istituto G. Perlasca di Roma. Tra una pagina e l’altra, ha affascinato i presenti con la storia di un vecchio pescatore: stiamo parlando ovviamente del romanzo di Hemingway, Il vecchio e il mare. Ringraziamo Roberto per averci regalato un breve ricordo di questa splendida giornata. Buona lettura.

Poco da fare, è bello quando qualcuno ti ascolta. E soprattutto quando ascolta una storia.
Gli occhioni che ti scrutano, ancora un po’ assonnati, come se fossimo noi a dar loro la sveglia. Ma una sveglia, per un giorno, speciale. La solita colazione, la solita strada, il solito cancello. Poi ecco che, d’improvviso, compaiono l’isola di Cuba, l’oceano, un vecchio ed ostinato pescatore, un marlin, gli squali. Chi se l’aspettava? Davvero la scuola può essere anche questo? Gli occhioni si sgranano. Ti chiedono di andare avanti. Remano insieme a te, che remi insieme a Santiago, e tutti insieme, a stringere le lenze, ad assecondare i movimenti del marlin, ad aspettare l’attimo giusto per infilzarlo. Poi, alla fine, quando il vecchio torna al porto, trascinando la lisca del marlin martoriato dagli squali, arriva l’ora dei perché. E tu spieghi loro che Hemingway non amava dare un senso alle sue storie. Erano storie e basta. Tutt’al più, se proprio non se ne può fare a meno, allora possiamo dire che un obiettivo nella vita serve sempre. Ma forse, più della sua conquista, è importante il percorso che si è fatto per raggiungerlo.

Piccoli Maestri e Bibliopoint

Continua la collaborazione tra l’Associazione Piccoli Maestri e i Bibliopoint sparsi tra i vari municipi della capitale. I Bibliopoint nascono dalla collaborazione tra Biblioteche di Roma ed alcuni Istituti Scolastici che hanno manifestato la loro disponibilità ad aprire la biblioteca della scuola a tutti i cittadini, facendola così diventare biblioteca per tutti. Sono 14 nuove biblioteche per la città, che si aggiungono alle 37 biblioteche del sistema delle biblioteche comunali. I bibliopoint sono spazi dove si può leggere, studiare, prendere in prestito i libri della biblioteca scolastica ed avere accesso ai servizi offerti dalle biblioteche comunali

bibliopSiamo partiti nella seconda metà di febbraio con Chiara Mezzalama e Tommaso Giartosio, inviati speciali al Bibliopoint Vallauri, alle prese con L’eleganza del riccio di Muriel Barbery e Il barone rampante di Italo Calvino. Ora tocca a Giuseppe Martella che tornerà al Bibliopoint Vallauri il 2 marzo a leggere le Favole di Esopo. Solo una breve pausa, e poi il 7 marzo Roberto Parpaglioni sarà ospite del Bibliopoint Perlasca con Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway.

Segue l’elenco degli appuntamenti successivi, a cui ne aggiungeremo presto altri, man mano che verranno stabilite le date. Qui invece il calendario completo delle attività dei Piccoli Maestri. Per chi ci segue su twitter, segnaliamo l’hashtag #comingsoonPM, che usiamo per notificare sul nostro account @piccolimaestri le anticipazioni dei prossimi incontri. Qui è possibile trovare altre informazioni sui biblipoint.

19.03.2013 Bibliopoint Iqbal Masih, Roma
Girolamo Grammatico e Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry

20.3.2013 Bibliopoint Istituto G. Perlasca, Roma
Monica Bartolini e i Racconti di Edgar Allan Poe

21.3.2013 Bibliopoint Liceo Amaldi, Roma
Roberto Parpaglioni e La luna e i falò di Cesare Pavese

22.03.2013 Bibliopoint Liceo Russell, Roma
Federico Platania e Il castello di Franz Kafka

3.04.2013 Bibliopoint Vallauri, Roma
Federica Tuzi e Le avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain

L’eleganza del riccio al Bibliopoint Vallauri

eleganzariccioVenerdì 22 febbraio alle ore 10, Chiara Mezzalama incontrerà un gruppo di studenti presso il Bibliopoint Vallauri, in Via di Grottaferrata a Roma, per parlare con loro del romanzo L’eleganza del riccio di Muriel Burbery.

L’appuntamento con Chiara Mezzalama e con il libro di Barbery rientra in un ciclo di incontri che i Piccoli Maestri stanno organizzando con il prezioso aiuto della rete dei Bibliopoint sparsi tra i vari municipi della capitale.